Sezione di Cesena

Sezione di CesenaLa Sezione di Archivio di Stato di Cesena viene istituita con D.M. 2 marzo 1970 allo scopo di conservare le fonti documentarie relative alla storia di Cesena e del suo territorio.

La Sezione ha sede in un’ala dell’ex Convento dei francescani conventuali, uno degli edifici più ricchi di storia della città, attigua alla Biblioteca Malatestiana.

Tra i fondi archivistici più significativi si segnalano l’Archivio storico comunale di Cesena (dal 1368 al XIX secolo), gli Archivi notarili (dal 1386 al XIX secolo), le scritture delle Corporazioni religiose soppresse (1060-1920) e i materiali catastali (dal 1539 al XX secolo).

Ha inoltre ricevuto dalla Biblioteca Malatestiana la documentazione conservata in essa, sia di provenienza comunale, che statale relativa al circondario di Cesena.

Mostra documentaria Cesena

Sono rimaste presso la Biblioteca cronache, manoscritti e documenti che integrano i fondi della Sezione. Documenti riguardanti la storia locale si trovano pure presso l’Archivio capitolare e vescovile.

Per un approfondimento sul patrimonio documentario conservato presso la Sezione di Archivio di Stato si rimanda al Sistema Informativo Archivi di Stato, SIAS,voce Cesena.

Riferimenti bibliografici:

Archivio di Stato di Forlì, in Guida generale degli Archivi di Stato italiani, vol. II, Roma, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Ufficio Centrale per i Beni Archivistici, 1983, pp. 257-265;

D. Bazzocchi, L’archivio storico comunale di Cesena, in Cesena, II (1922), fasc. 7, pp. 32-34, fasc. 8, pp. 23-25; fasc. 10-11-12, pp. 108-130;

F. Bonaini, Gli Archivi delle Provincie dell’Emilia e le loro condizioni al finire del 1860, Firenze, 1861, pp. 52-57;

E. Brizio, Resoconto della memoria di C. Malagola, L’archivio del comune di Cesena, in Atti e Memorie della Deputazione di Storia Patria per le provincie di Romagna, s. III, XVIII (1900), pp. 178-179;

G. Mazzatinti, Gli Archivi della Storia d’Italia, Rocca S. Casciano, 1897-1898, vol. II, pp. 24-41.

Come raggiungerci

La Sezione di Archivio di Stato di Cesena è raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria, continuando da Piazza G. Sanguineti in Viale Europa. Si gira a sinistra in via M. Angeloni, si continua in via Marchesi Romagnoli, si gira a sinistra in via Uberti e infine a destra in via Montalti.

In alternativa in automobile dalla Via Emilia, provenienza Forlì, si prosegue su viale C. Cattaneo, seconda uscita alla rotonda, si gira a sinistra in via Albisola e si gira nuovamente a destra su viale C. Cattaneo e quindi a sinistra su viale G. Matteotti, proseguendo sullo stesso viale alla rotonda (seconda uscita); si attraversa il Ponte del Risorgimento, si gira a destra in viale IV Novembre e poi a sinistra in via IX Febbraio, continuando su via Mura di Porta Fiume. Si gira a sinistra in via Fratelli Rosselli, quindi a destra in via C. Battisti, a sinistra in via Chiaramonti e a destra in via P.P. Pasolini. Infine si gira a destra in via Montalti.