STELLE GIALLE

Forlì, Sacrario dei Caduti (ex Chiesa di S. Antonio Vecchio), c.so Diaz, 95 - Archivio di Stato di Forlì-Cesena

dall'8 al 22 Novembre, 2015 - novembre 2015

STELLE GIALLE

Nell'ambito delle iniziative dedicate all'Anniversario della Liberazione di Forlì, l'8 novembre 2015 alle ore 12.00, presso il Sacrario dei Caduti di Forlì, inaugura la mostra Stelle Gialle, evento promosso dall'Archivio di Stato di Forlì-Cesena, dal Centro di Cultura Ebraica Ovadyah Yare di Bertinoro, da Ecosmeg, dall'Università di Bologna e dal Comune di Dovadola e di Forlì. La mostra, visitabile fino al 22 novembre 2015, è articolata in due percorsi espositivi: Ebrei della provincia forlivese nella notte fascista, mostra documentaria a cura di Franco d'Emilio e Paolo Poponessi, e Ebrei nella provincia forlivese: dai campi di concentramento all'eccidio del settembre '44, a cura di Maura de Bernart e del Team ECOSMEG.

La mostra ripercorre la persecuzione antiebraica in gran parte della Romagna, ma sul filo di quella vicenda storica vuole anche ammonire contro i pericoli dell'antisemitismo, periodicamente risorgente, e, in senso più generale, contro i germi di quel razzismo che, ancora oggi, colpisce i più deboli, gli emarginati, tutti i diversi per provenienza geografica, religione, cultura, costumi e tradizioni. La storia degli ebrei della provincia forlivese, perseguitati dal fascismo, è qui ricostruita attraverso gli atti della stessa pubblica amministrazione fascista, dunque su un'ampia documentazione, oggi conservata e liberamente consultabile presso l'Archivio di Stato di Forlì.
La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.
Nelle giornate di giovedì 12 e 19 novembre sono previste delle visite guidate alle ore 9.00, 10.30, 16.00 e 17.30.



Data Inizio: 08 novembre 2015
Data Fine: 22 novembre 2015
Costo del biglietto: Gratuito
Prenotazione: Nessuna
Luogo: Forlì, Sacrario dei Caduti, ex Chiesa di Sant'Antonio Vecchio
Orario: Dall'8 al 22 novembre 2015 visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00
Telefono: 0543 31217
E-mail: as-fc@beniculturali.it
Sito web: http://www.asfo.beniculturali.it

Documenti da scaricare